Noleggio a lungo termine o leasing? Ecco i parametri per scegliere

 

Negli ultimi anni si è assistito a un’evoluzione della mobilità, incentivata da nuovi stili di vita, nuove tecnologie e infrastrutture.

Secondo il rapporto di ricerca Aniasa-Censis si stima che nel 2030 il numero di spostamenti [espresso in miliardi di passeggeri/km] possa arrivare a 1095, con una concentrazione di auto e moto private del 75% contro il 10% del trasporto pubblico.

Anche le formule di acquisto si sono evolute, offrendo la possibilità di accedere a finanziamenti, rate, fino alle più innovative modalità di noleggio.

Aumenta l’interesse verso una cultura pay per use, meno vincolata alla proprietà del bene auto. Ed è in questo contesto che si inseriscono formule come il leasing e il noleggio a lungo termine.

Chi è alla ricerca di una soluzione alternativa all’acquisto di un’autovettura si sarà certamente imbattuto in questi due termini. Ma quali sono le differenze? Quale scegliere in base alle proprie necessità?

Noleggio lungo termine e leasing: 3 parametri da considerare

 

La valutazione di uno o dell’altro deve tener conto non solo del canone mensile di guida, ma anche dell’operatività tipica di ognuna delle due formule.

Mettiamo sul piatto della bilancia tre criteri di confronto che possono pesare in maniera differente sulla scelta del servizio più conveniente:

1. BENEFICIO ECONOMICO E FISCALE

 

 

Per comprendere questo punto partiamo da una semplice definizione di noleggio a lungo termine e di leasing.

Nel NOLEGGIO A LUNGO TERMINE il cliente non è proprietario del veicolo e paga un canone all inclusive per usare l’auto e tutti i servizi connessi come assicurazione, soccorso stradale, bollo auto e manutenzione.

La durata del contratto si estende generalmente tra i 24 e i 60 mesi, per periodi inferiori si opta per il noleggio a breve o medio termine.

Anche se il riscatto dell’auto a fine noleggio non è generalmente previsto, negli ultimi tempi si sono affacciate sul mercato alcune formule che anticipano a quanto ammonterebbe questa eventuale spesa.

Nel LEASING il veicolo ha due co-proprietari, il lessor e il conduttore, ovvero il cliente al quale viene concesso in uso l’auto dietro il pagamento del canone mensile.

A seconda della formula scelta nel canone possono essere inclusi dei servizi opzionali (assicurazioni e pacchetti manutenzione). Alla scadenza si può decidere se versare il saldo e riscattare il veicolo o riconsegnarlo al lessor ed eventualmente aprire un nuovo contratto.

In quest’ottica il noleggio garantisce costi certi e consente di pianificare le spese, avendo già inclusi nel canone mensile anche i servizi e gli oneri accessori. Di contro, il canone mensile è leggermente più elevato rispetto ad altre formule.

Nella valutazione del leasing vs noleggio a lungo termine non va però preso come unico riferimento il canone mensile, ma l’impegno economico nel suo complesso (anticipo + canone mensile + pagamento servizi esclusi + riscatto nel caso del leasing).

Possiamo affermare che tra il noleggio a lungo termine e il leasing non c’è una differenza sostanziale da un punto di vista prettamente economico.

Inoltre il legislatore ha uniformato i vantaggi fiscali di noleggio e di leasing per quel che riguarda deduzioni dei costi e detrazioni d’imposta. Le percentuali variano a seconda che si tratti di un professionista, un agente di commercio o un’azienda.

Negli ultimi tempi si sono diffuse anche formule di leasing per privati, i quali però non possono beneficiare di agevolazioni fiscali proprio come accade nel noleggio.

 

La riflessione sul punto 1: chiediti se, alla fine della valutazione, la somma dei costi di gestione e i benefici economici che ne derivano si equiparano.

 

2. SERVIZI OFFERTI

 

 

Con il noleggio a lungo termine hai già praticamente tutto incluso nel canone: copertura assicurativa, manutenzione ordinaria e straordinaria, tassa di proprietà, gestione e cambio pneumatici, assistenza 24/7. Per chi stipula il contratto non c’è dunque necessità di acquistare servizi extra.

A onor del vero anche le ultime evoluzioni del leasing prevedono di scegliere una formula personalizzata inserendo accessori e servizi aggiuntivi in base alle proprie esigenze, adattando di conseguenza anche l’importo del canone mensile.

 

La riflessione sul punto 2: chiediti se nell’uso e nella gestione del veicolo hai già ciò che desideri e ciò di cui hai bisogno.

3. GESTIONE DEGLI IMPREVISTI E VARIABILE TEMPO

 

 

Questo punto è strettamente connesso al precedente.

Oltre ai servizi standard, il noleggio copre anche eventi imprevisti, come sinistri o danni meccanici, mettendo al riparo il cliente dalle spese improvvise… e soprattutto dal doverle gestire!

Ad esempio, in caso di furto totale o parziale (come può essere il furto del pacco batteria in un’auto elettrica) o di danno accidentale grave che rende la vettura irreparabile, il noleggio ti tutela completamente a fronte di un pagamento di franchigia – che in genere oscilla tra 0 € e 500 €.

Invece nel leasing si è a tutti gli effetti co-proprietari del veicolo e questo implica che, in caso di furto e danni causati dal conduttore stesso, si è tenuti a gestire in prima persona le conseguenze del danno, continuando a pagare la rata del leasing.

Gestire le assicurazioni, pagare eventuali multe, tenere a mente le scadenze, provvedere alla manutenzione dell’auto: la celebre massima “Il tempo è denaro!” non è mai stata più calzante.

L’impegno che si ha nel gestire una vettura è grande: più si riduce, più si ottimizzano i tempi, più si vive sereni. Il noleggio a lungo termine è la modalità ideale per chi è interessato solo all’utilizzo del mezzo e vuole evitare le incertezze e le seccature di dover gestire l’usato, incluse svalutazione e rivendita.

 

La riflessione sul punto 3: chiediti quanto tempo saresti disposto/a a spendere per star dietro a tutto, e quanto invece vorresti delegare.

 

Quando NON conviene il noleggio a lungo termine?

 

Proviamo per un attimo a spostare del tutto l’ago della bilancia. Al netto dei vantaggi su cui ci siamo soffermati, esistono davvero pochi casi in cui forse non conviene optare per il noleggio. Ad esempio:

 

  • Se vuoi mantenere un’auto per lunghi periodi – almeno più di 6 anni – per poi riscattarla alla scadenza del periodo di leasing.
  • Per un noleggio a lungo termine (comprensivo di tutti i servizi) è difficile stare al di sotto dei 250 €/mese. Se vuoi spendere meno dovresti valutare altre opzioni.
  • Potresti non aver bisogno dei servizi aggiuntivi già inclusi nel canone fisso poiché riesci ad abbattere o ridimensionare al minimo i rischi connessi (danno, furto, ecc.). E questa è una voce di costo su cui potresti risparmiare optando per il leasing o l’acquisto

 

In conclusione, quale è meglio scegliere?

 

Non c’è una risposta univoca a questa domanda: esistono diverse opzioni per i privati e per le aziende e P.Iva che portano a valutare una formula piuttosto che un’altra.

Nessuna decisione giusta o sbagliata in assoluto: esiste semplicemente la soluzione più giusta per te, cucita sul tuo stile di vita e sulle tue esigenze di mobilità.

 

P.S. Qui trovi una tabella di esempio che mette a confronto acquisto, noleggio e leasing di una vettura, con tutte le voci che dovresti tenere a mente quando effettui una comparazione economica:

https://www.you-go.it/informazioni-noleggio-lungo-termine-privati/

https://www.you-go.it/informazioni-noleggio-lungo-termine-aziende-piva/

Altri consigli recenti

YouGo

YouGo

Le 6 migliori auto elettriche per la città o per le lunghe percorrenze

Le 6 migliori auto elettriche per la città o per le lunghe percorrenze

YouGo

YouGo

I principali allestimenti per furgoni nel noleggio a lungo termine

I principali allestimenti per furgoni nel noleggio a lungo termine

YouGo

YouGo

Cosa sono gli Adas e perché saranno obbligatori dal 2022

Cosa sono gli Adas e perché saranno obbligatori dal 2022

Hai una domanda in particolare?

Siamo a tua disposizione per risolvere ogni tuo dubbio

YouGo Offerta
Dati del veicolo
Qui trovi indicazioni sul modello, sulla cilindrata sul tipo di alimentazione e sui cavalli del veicolo.
Tipo di formula
Controlla qui se si tratta di un'offerta di noleggio a lungo termine (da 2 a 5 anni), medio termine (da 1 a 24 mesi) o a breve termine (massimo 1 mese).
Il consiglio della Guida
Qui trovi i suggerimenti delle nostre Guide: ti segnaleranno i punti forti di questo veicolo.
Garanzia di affidabilità
Qui puoi vedere il partner con cui abbiamo realizzato l'offerta. Tutti i nostri partner sono fidati e selezionati.
Dettagli trasparenti
Qui trovi tutti i dettagli che incidono sul prezzo: quanti km sono inclusi, quanto dura il noleggio, qual è l'anticipo. Potrai comunque modificarli in base alle tue esigenze con l'aiuto della tua Guida YouGo.
Informazioni utili
Segui le icone per scoprire di più sull'offerta. L'orologio ti mostra la data di scadenza; la chiave ti segnala se la vettura è in pronta consegna; la "i" ti indica altre informazioni utili. Infine, cliccando sul cuore aggiungi l’offerta ai tuoi preferiti.