5 Scelte che rendono la tua guida ecosostenibile

 

Non servono grandi azioni estemporanee per dare il proprio contributo al futuro del pianeta, ma si può partire da piccoli accorgimenti quotidiani.

Il tema dell’ecosostenibilità è finalmente entrato dal portone principale nel settore automotive, non solo per quel che riguarda la produzione dei veicoli.

Oggi si parla di eco drive, un modo di guidare secondo determinati princìpi che consentono di avere un minore impatto sull’ambiente.

È un approccio fatto di scelte, ma non è strettamente legato al possesso di un veicolo cosiddetto verde (anche se questo aiuta): la strada per la guida sostenibile tocca diverse tappe che, tutte insieme, concorrono al suo successo.

 

I consigli per guidare in modo ecosostenibile

 

A volte bastano piccole modifiche alle nostre abitudini di guida per diventare guidatori consapevoli.

Ecco alcuni consigli fondamentali per imparare a guidare prendendosi cura del proprio veicolo, risparmiando carburante e quindi inquinando il meno possibile.

 

1. Prediligi automobili ibride o full electric

 

 

Quanto è dannatamente rock girare con un pandino anni ‘90? Molti direbbero di sì, ma non è proprio la scelta ideale se parliamo di guida ecosostenibile.

Sembrerà banale dirlo, ma il primo passo per essere amici dell’ambiente anche al volante è guidare un’auto a basse o zero emissioni.

Le case automobilistiche stanno sviluppando modelli sempre più performanti per soddisfare i bisogni dei diversi “eco drivers” (fino ad arrivare al 2035, quando i veicoli che emettono CO2 non saranno più presenti sul mercato!).

Dei vari tipi di alimentazione e di quale auto ibrida conviene di più ne avevamo parlato qui.

 

2. Pianifica il percorso

 

 

Percorri ogni giorno lo stesso tragitto oppure affronti lunghe tratte non sempre conosciute?

In entrambi i casi vale lo stesso consiglio: organizzare prima il viaggio, prediligendo strade meno trafficate o con un minor numero di semafori per ridurre al minimo gli stop. Arriverai a destinazione più velocemente, evitando inutili emissioni di carburante.

Per scegliere il percorso più breve possono venire in soccorso le app sullo smartphone e i dispositivi tecnologici presenti a bordo: dal semplice navigatore di Google Maps (che indica la percorrenza migliore in base al traffico del momento, se ci sono incidenti o lavori in corso, ecc.) alle applicazioni aggiornate in tempo reale da altri utenti come Waze.

 

3. A tutto gas?! Solo se stai girando Fast & Furious.

 

 

La tua auto, specie se di recente immatricolazione, non “soffre il freddo” come un leopardo al Polo Nord: non è necessario scaldare il motore prima della partenza ed è consigliabile spegnere il motore in caso di soste prolungate.

Cerca di guidare con fluidità, accelerando e decelerando con controllo laddove possibile, mantieni la distanza di sicurezza ed evita frenate improvvise.

Cambia marcia al momento giusto: cambiare marcia a un numero di giri troppo elevato, o al contrario troppo basso, causa l’affaticamento del motore, riducendone l’efficienza ed aumentando le emissioni inquinanti. Se si mantiene la velocità costante e moderata il cambio marcia può ridurre all’istante i consumi del 10-15%.

 

4. Verifica periodicamente lo stato di manutenzione dell’auto

 

La manutenzione non dev’essere vista solo come una breve parentesi legata al bollo, soprattutto se si tratta di auto vecchie o di seconda mano.

Monitora con costanza la pressione dei pneumatici, cambia olio e filtri, fai un check sul corretto funzionamento del motore.

 

5. Evita di sovraccaricare l’auto

 

 

Liberati del superfluo… anche in auto!

Si stima che il 75% circa del consumo di carburante sia legato al peso dell’auto. Se la tua auto diventa troppo pesante a causa di ciò che trasporti, metterà a dura prova la struttura per garantirti una guida confortevole, a discapito dei consumi.

Anche “solo” 20 kg in più nel bagagliaio determinano un consumo aggiuntivo di carburante dello 0,5%.

 

Ecosostenibili per scelta, anche alla guida

 

Come si evince da questo articolo il consumo di carburante dipende dalle condizioni di utilizzo della vettura, dagli equipaggiamenti e dallo stile di guida. Se l’auto sta bene funziona meglio e consuma meno: un circolo virtuoso che porta a prendersi cura anche dell’ambiente.

Stai pensando di adottare delle abitudini più ecosostenibili, partendo proprio dalla scelta dell’auto?

Ogni giorno ci sono nuove offerte per chi vuole guidare green.

Perché non optare per il noleggio a lungo termine? Avrai la possibilità di godere dei vantaggi di un’auto ibrida o elettrica – ed effettuare una scelta sostenibile – in modo pratico e conveniente.

E se hai ancora qualche indecisione, o hai bisogno di un veicolo temporaneo per i tuoi spostamenti, o vuoi testare un determinato modello di auto, puoi scegliere tra le diverse soluzioni di noleggio, che variano per durata, modalità di accesso e servizi inclusi.

Altri consigli recenti

YouGo

YouGo

Auto in uscita tra settembre e dicembre 2022 da non perdere

Auto in uscita tra settembre e dicembre 2022 da non perdere

YouGo

YouGo

Auto senza patente: tutto ciò che devi sapere sulle microcar

Auto senza patente: tutto ciò che devi sapere sulle microcar

YouGo

YouGo

Le 5 migliori coupé sportive economiche da non perdere

Le 5 migliori coupé sportive economiche da non perdere

Hai una domanda in particolare?

Siamo a tua disposizione per risolvere ogni tuo dubbio

YouGo Offerta
Dati del veicolo
Qui trovi indicazioni sul modello, sulla cilindrata sul tipo di alimentazione e sui cavalli del veicolo.
Tipo di formula
Controlla qui se si tratta di un'offerta di noleggio a lungo termine (da 2 a 5 anni), medio termine (da 1 a 24 mesi) o a breve termine (massimo 1 mese).
Il consiglio della Guida
Qui trovi i suggerimenti delle nostre Guide: ti segnaleranno i punti forti di questo veicolo.
Garanzia di affidabilità
Qui puoi vedere il partner con cui abbiamo realizzato l'offerta. Tutti i nostri partner sono fidati e selezionati.
Dettagli trasparenti
Qui trovi tutti i dettagli che incidono sul prezzo: quanti km sono inclusi, quanto dura il noleggio, qual è l'anticipo. Potrai comunque modificarli in base alle tue esigenze con l'aiuto della tua Guida YouGo.
Informazioni utili
Segui le icone per scoprire di più sull'offerta. L'orologio ti mostra la data di scadenza; la chiave ti segnala se la vettura è in pronta consegna; la "i" ti indica altre informazioni utili. Infine, cliccando sul cuore aggiungi l’offerta ai tuoi preferiti.