Dubbi sul noleggio a lungo termine? Ecco le risposte alle domande frequenti!

 

Per passare dalla logica dell’acquisto al pay per use è importante conoscerne tutte le dinamiche. Per questo abbiamo raccolto le domande più comuni tra chi noleggia auto con contratti a medio e lungo termine – un modo per fornire tante informazioni utili senza troppi giri di parole. E se ti stai avvicinando per la prima volta a questo mondo sei nel posto giusto!

Alcune tematiche le abbiamo già approfondite nel nostro blog nei mesi scorsi. Ad esempio sulla differenza tra noleggio e leasing, come si legge un preventivo e a quali aspetti prestare attenzione, quanti e quali tipi di formule sono presenti oggi sul mercato.

Ma andiamo qui sugli aspetti più “pratici” del noleggio a lungo termine, analizzando i principali dubbi e le richieste per ogni fase, dalla sottoscrizione alla riconsegna del veicolo.

 

1. Quali sono i requisiti e i documenti richiesti per noleggiare un veicolo a lungo termine?

 

Pur non trattandosi di un vero e proprio finanziamento è comunque richiesta la certezza di reddito e la conferma di solvibilità del cliente, che viene indagata attraverso il cosiddetto studio di fattibilità da parte delle società di noleggio. Se si risulta essere cattivi pagatori o segnalati al Crif sarà infatti molto difficile ottenere accesso al servizio.

Per avviare l’analisi viene richiesta una serie di documenti, che varia a seconda che si tratti di cliente privato, possessore di P.Iva o azienda. Per il noleggio a persona fisica sono necessari: copia fronte/retro del documento d’identità, codice fiscale, Iban, ultime due buste paga e ultimo cud o 730 con ricevuta presentazione telematica dell’Agenzia delle Entrate.

Per conoscere le linee guida e le buone pratiche sullo studio finanziario, nonché la documentazione completa richiesta per i diversi target, rimandiamo all’articolo Studio di fattibilità e documentazione nel noleggio a lungo termine, come funziona?

 

2. L’anticipo è obbligatorio?

 

No, prima di sottoscrivere un contratto hai libertà di scegliere se versare o meno l’anticipo.

In realtà può trasformarsi in un valido alleato sul lungo periodo poiché consente di ottenere un canone mensile più contenuto in proporzione alla spesa totale.

 

3. È possibile modificare il proprio contratto dopo averlo attivato?

 

È possibile rivedere il contratto in qualsiasi momento in alcuni suoi parametri: se le modifiche richieste sono ammissibili verrà semplicemente effettuato un ricalcolo del canone rispetto alle modifiche apportate. Non ci sono costi aggiuntivi per tali revisioni.

Per capire come si legge un preventivo di noleggio e a quali voci prestare attenzione prima della sottoscrizione puoi consultare questo articolo.

 

4. Dove trovo i documenti utili relativi alla gestione del veicolo (tagliandi assicurativi, rinnovi, fatture)?

 

In genere è presente un’app o un portale dedicato, al quale ogni cliente può accedere con le proprie credenziali e ritrovarci tutto lo storico del noleggio.

Oltre a verificare i km percorsi e le info contrattuali, puoi scaricare in autonomia tutta la documentazione necessaria, evitando così di dover ricorrere al numero verde.

 

5. Chi può guidare il veicolo a noleggio?

 

Il mezzo può essere guidato dal cliente ma anche dai suoi familiari e da chiunque venga autorizzato in forma scritta dal firmatario del contratto di noleggio a lungo termine.

Ovviamente anche questi dovranno essere muniti di patente valida e in regola con le normative vigenti in materia. Ragionamento analogo se si tratta di un’impresa, dove anche i soci e dipendenti possono usarlo.

 

6. Posso cambiare auto durante il contratto di noleggio a lungo termine?

 

Generalmente no. In questo caso sono previste penali che variano in base al mese in cui viene richiesto il recesso (più si avvicina la scadenza del contratto e più diventa bassa la penale).

Negli ultimi anni però alcune società di noleggio hanno messo in campo delle formule che consentono dei checkpoint intermedi in cui è possibile riconsegnare il veicolo, o anche formule che prevedono il recesso senza penale da un certo mese in poi – spesso dal 18esimo.

 

7. Come funziona l’assicurazione nel noleggio a lungo termine

 

Le assicurazioni rappresentano una parte fondamentale e variabile dei costi di un contratto di noleggio a lungo termine, e possono mutare in base alla franchigia selezionata.

Per franchigia si intende la parte di danno che resta a carico dell’assicurato. Il suo importo indica i limiti entro cui la compagnia assicurativa rimborsa l’eventuale danno e viene prestabilito nel contratto. Si possono trovare due tipologie di franchigia, quella fissa o quella a percentuale sulla somma assicurata. Più è alta la franchigia, quindi l’esborso da parte del contraente in caso di sinistro, più basso sarà il canone di noleggio.

Le assicurazioni incluse di solito in un contratto standard di noleggio a lungo termine sono:

  • Assicurazione RCA, che include l’indennizzo per danni subiti a seguito di un sinistro da circolazione stradale e danni alle persone trasportate all’interno del veicolo.
  • Assicurazione Kasko, per danni materiali e diretti subiti dal veicolo durante la circolazione e/o in sosta, o a seguito di tentato furto o incendio.
  • Assicurazione Furto e Incendio, che interviene, come si evince dal nome stesso, in caso di furto e incendio totale o parziale. Si parla di furto parziale, ad esempio, quando vengono sottratti i cerchi e gli pneumatici, oppure i pack delle auto ibride ed elettriche, ecc.

Tutte le assicurazioni prevedono delle franchigie personalizzabili e sono a carico del contraente.

Un esempio? Se si realizza un danno – ambito Kasko – da 100 € e la franchigia è di 250 €, allora basterà sistemare il danno in autonomia o pagare quei 100 €. Se il danno fosse stato di 1000 €, il contraente avrebbe dovuto pagare 250€ e il resto del pagamento sarebbe andato in capo alla compagnia assicuratrice.

 

8. Posso applicare delle modifiche alla vettura noleggiata?

 

È possibile apportare solo modifiche che possono essere rimosse/ripristinate a fine noleggio. Ad esempio puoi applicare adesivi pubblicitari, basta rimuoverli prima di restituire il veicolo.

Per qualsiasi altra modifica si consiglia di chiedere sempre autorizzazione alla società di noleggio onde evitare penali a fine contratto.

 

 

9. La revisione del veicolo è inclusa nel noleggio? Chi se ne deve occupare?

 

Il costo della revisione è inclusa nel canone di noleggio ma, a differenza dei tagliandi (che vengono di solito segnalati dalla vettura), è il cliente che deve preoccuparsi di verificare la scadenza sul libretto di circolazione e fissare per tempo un appuntamento con il centro revisioni autorizzato per effettuarla.

 

10. Se percorro più o meno chilometri rispetto a quelli contrattualizzati cosa succede?

 

Nessun problema, è possibile modificare il contratto in funzione della nuova esigenza di chilometraggio – sia in difetto che in eccesso – con ricalcolo del canone anche in corso di noleggio.

Il computo chilometrico avviene sempre e solo a fine noleggio: possono essere quindi applicate delle penali o può essere effettuato un rimborso per la differenza di km percorsi (entro un certo range).

 

11. Quanto tempo prima devo iniziare a gestire la scadenza del noleggio?

 

Alla scadenza del contratto di noleggio le strade da intraprendere sono diverse: puoi scegliere di prorogare il contratto, di chiudere il contratto e sottoscriverne uno nuovo, o anche optare per l’acquisto del veicolo.

Si consiglia di iniziare ad attivarsi con il proprio consulente dai 6 ai 9 mesi prima. In questa tempistica è possibile gestire adeguatamente qualsiasi opzione tra quelle su citate (scelta del nuovo veicolo, riscatto e acquisto del veicolo in uso, proroga del contratto con ricalcolo del canone, e così via).

 

Conclusione

 

E siamo arrivati alla fine dell’articolo, con la consapevolezza che queste sono alcune delle domande più frequenti sul noleggio a lungo termine, ma ce ne sarebbero tante altre da sviscerare.

 

Qualche dubbio è ancora lì nell’aria?

L’aspetto positivo è che puoi consultare la sezione completa delle FAQ o rivolgerti direttamente alle nostre Guide: potrai fare domande specifiche e ricevere tutte le informazioni utili senza impegno.

Usa la live chat sul sito o compila il form.

Altri consigli recenti

YouGo

YouGo

Auto in uscita tra settembre e dicembre 2022 da non perdere

Auto in uscita tra settembre e dicembre 2022 da non perdere

YouGo

YouGo

Auto senza patente: tutto ciò che devi sapere sulle microcar

Auto senza patente: tutto ciò che devi sapere sulle microcar

YouGo

YouGo

Le 5 migliori coupé sportive economiche da non perdere

Le 5 migliori coupé sportive economiche da non perdere

Hai una domanda in particolare?

Siamo a tua disposizione per risolvere ogni tuo dubbio

YouGo Offerta
Dati del veicolo
Qui trovi indicazioni sul modello, sulla cilindrata sul tipo di alimentazione e sui cavalli del veicolo.
Tipo di formula
Controlla qui se si tratta di un'offerta di noleggio a lungo termine (da 2 a 5 anni), medio termine (da 1 a 24 mesi) o a breve termine (massimo 1 mese).
Il consiglio della Guida
Qui trovi i suggerimenti delle nostre Guide: ti segnaleranno i punti forti di questo veicolo.
Garanzia di affidabilità
Qui puoi vedere il partner con cui abbiamo realizzato l'offerta. Tutti i nostri partner sono fidati e selezionati.
Dettagli trasparenti
Qui trovi tutti i dettagli che incidono sul prezzo: quanti km sono inclusi, quanto dura il noleggio, qual è l'anticipo. Potrai comunque modificarli in base alle tue esigenze con l'aiuto della tua Guida YouGo.
Informazioni utili
Segui le icone per scoprire di più sull'offerta. L'orologio ti mostra la data di scadenza; la chiave ti segnala se la vettura è in pronta consegna; la "i" ti indica altre informazioni utili. Infine, cliccando sul cuore aggiungi l’offerta ai tuoi preferiti.